Sherwood Festival 2019

Sherwood Festival 2019

7 giugno - 6 luglio 2019 | Park Nord Stadio Euganeo - Padova | #Sherwood19

Eventi

Murubutu

Murubutu su Facebook


Opening act:
Metro Quadro & Flexional
Pagina Facebook Metro Quadro
Pagina Facebook Flexional

Aftershow:
Wet Hot Rookies
Pagina Facebook Wet Hot Rookies


«Tenebra è la notte ed altri racconti di buio e crepuscoli» è il quinto lavoro in studio di Murubutu nonché il suo terzo concept album. Il filo conduttore è la notte, notte che si fa medium narrativo attraverso cui raccontare fenomeni complessi come la guerra, la solitudine, il lutto ma anche il fascino della natura, l’ispirazione artistica, l’amore. Ad accompagnarci nel viaggio notturno del professor Mariani ci sono alcuni tra gli artisti più interessanti del panorama rap italiano come Caparezza, Mezzosangue, Claver Gold, Willie Peyote e Dutch Nazari. Dopo un tour primaverile che ha toccato i maggiori club italiani per 8 date ricche di ospiti e show esclusivi, registrando svariati sold out, Murubutu ritorna sui palchi dei maggiori festival estivi della penisola e lo Sherwood Festival non poteva certamente mancare.


Per questo evento non esistono prevendite, si pagherà direttamente
1 € all’ingresso del festival il giorno del concerto


Infoline: 335.1237814
(Risponde dalle ore 13:00 alle 18:00)
Per info generali: info@sherwood.it

Dutch Nazari + Era Serenase

Dutch Nazari su Facebook


Opening act:
Era Serenase
Vai alla pagina Facebook


Dutch Nazari torna con il suo “cantautorap” unico, atipico, sempre personale.

Sonorità elettroniche che ora si fanno più incalzanti, suoni stratificati che si mescolano con le metriche del rap e la cifra comunicativa dei poetry slam. Al centro del brano il testo: una carrellata di immagini, situazioni, eventi raccontati attraverso un flow mozzafiato ed una tagliente ironia.

Classe 1989, è nato e cresciuto a Padova, dove all’età di 16 anni si è avvicinato alla scena hip-hop, contribuendo a fondare il collettivo Massima Tackenza. Negli anni dell’università, l’incontro con il poeta Alessandro Burbank e con il producer Sick et Simpliciter (al secolo Luca Patarnello) lo portano ad avvicinarsi a sonorità elettroniche e a mescolare le metriche del rap con la cifra comunicativa dei poetry slam.

Nel 2014 Dutch Nazari entra nel roster di Giada Mesi, etichetta fondata da Dargen D’Amico, con la quale nell’autunno dello stesso anno pubblica l’ep dal titolo “Diecimila Lire”. Interamente prodotto da Sick et Simpliciter, riscuote grande interesse sia da parte della critica che del pubblico, posizionandosi ai vertici delle classifiche dei “migliori dischi del 2014” dei principali portali del settore.

Nell’estate del 2016 l’uscita dell’ep “Fino a Qui” prepara la scia per il primo album ufficiale: “Amore Povero” esce a marzo 2017 per Undamento/Giada Mesi. L’album è ancora una volta il frutto della collaborazione con Sick et Simpliciter, presente sia in studio nella realizzazione del progetto, che sul palco nelle performance live.

L’uscita dell’album “Amore Povero” porta alla consacrazione nazionale, con un tour di oltre sessante date in tutta Italia, e la partecipazione a festival di grande prestigio come il Mi Ami (Milano) e l’AMA Festival (Asolo). L’album riceve recensioni positive da riviste e giornali dall’estrazione più varia, da Rockit a La Repubblica, proiettando il progetto al di fuori del genere musicale “rap”.

Tra la fine del 2017 e l’inizio del 2018 escono due nuovi singoli (“Qui da Poco” e “Mai Via”)

Il 16 novembre 2018 è uscito per Undamento “Ce lo chiede l’Europa” il suo nuovo album.


Per questo evento non esistono prevendite, si pagherà direttamente
1 € all’ingresso del festival il giorno del concerto


Infoline: 335.1237814
(Risponde dalle ore 13:00 alle 18:00)
Per info generali: info@sherwood.it

Read Out – Letture a Voce Alta

Nello stand Sherwood Books & Media avrete a disposizione un microfono, un divano e tre minuti per leggere, recitare, declamare qualsiasi brano a voi caro. Che siate da soli o in gruppo, che vogliate seguire le rime o la prosa, che sia narrativa o saggistica, che abbiate a cuore una canzone o un brano teatrale, venite a condividerlo con il pubblico di Sherwood!

Tutti coloro che presteranno la loro voce avranno il 15% di sconto sugli acquisti in libreria durante la serata.

Read More

Boogie Night w/ The Cadillac

The Cadillac su Facebook


Second Stage

I “The Cadillac” sono un gruppo formatosi agli inizi del 2012 a Montebelluna, provincia di Treviso. L’idea era sin da subito quella di rievocare la magia degli anni 50/60 attraverso quello che è stato il genere che ha rivoluzionato la musica, il look, lo stile di vita e molto altro: il Rock and Roll.

Impegno costante, conoscenza musicale, sperimentazioni continue per rinnovare sempre lo show, numerosi concerti, voglia di migliorare e, aspetto fondamentale alla base di tutto, grande amicizia e collaborazione, hanno permesso alla band di ricevere col tempo grandi soddisfazioni e un ottimo seguito specialmente nelle provincie di Treviso, Venezia, Padova e Belluno.

L’obiettivo che si pongono ogni volta che devono compiere un live, è quello di vedere la gente sorridere regalandogli una serata piena di gioia, divertimento e buona musica; i loro concerti sono spesso accompagnati da esibizioni di diverse scuole di ballo composte da professionisti che li seguono regolarmente, dando una notevole marcia in più allo show.


Per questo evento non esistono prevendite, si pagherà direttamente
1 € all’ingresso del festival il giorno del concerto


Infoline: 335.1237814
(Risponde dalle ore 13:00 alle 18:00)
Per info generali: info@sherwood.it

Sotterranei a Sherwood

Sotterranei su Facebook


5ª Edizione


Second Stage

Bartolini
Pagina Facebook

Bartolini è un ragazzo del 1995 nato in riva al mare e presto adottato dalla città. Comincia da giovanissimo a scrivere musica nella sua stanza e pubblica i suoi primi pezzi in italiano grazie al supporto del collettivo romano Talenti Digital.

Dal risultato delle influenze indie-rock/post-punk individuabili nella sua scrittura e la collaborazione con il suo produttore Marco Blarzino, ne esce fuori un mix di sonorità in bilico tra la new wave d’oltreoceano (Beach fossile, Wild Nothing) e il cantautorato all’italiana.

Bartolini è al lavoro sul suo primo disco in uscita nel 2019 anticipato da singoli come “Like”, “Nel mare annegare” e “Penelope” e dal prossimo singolo ‘Ferrari’ in uscita a Gennaio.

Bartolini è un ragazzo del 1995 nato in riva al mare e presto adottato dalla città. Comincia da giovanissimo a scrivere musica nella sua stanza e pubblica i suoi primi pezzi in italiano grazie al supporto del collettivo romano Talenti Digital.

Dal risultato delle influenze indie-rock/post-punk individuabili nella sua scrittura e la collaborazione con il suo produttore Marco Blarzino, ne esce fuori un mix di sonorità in bilico tra la new wave d’oltreoceano (Beach fossile, Wild Nothing) e il cantautorato all’italiana.

Bartolini è al lavoro sul suo primo disco in uscita nel 2019 anticipato da singoli come “Like”, “Nel mare annegare” e “Penelope” e dal prossimo singolo ‘Ferrari’ in uscita a Gennaio.


Roncea
Pagina Facebook

Nicolas J. Roncea, classe 1987, è un artista di origine francese cresciuto in Italia nella zona delle Langhe e del Roero, territorio che adora e che inevitabilmente influenza la sua musica.

Il suo primo album, “Old Toys” (2012) ottiene ottime recensioni dalla critica ed apprezzamenti da parte del pubblico e vede la collaborazione con alcuni componenti di band come Marta sui tubi, Verdena, Perturbazione. Il disco entra in rotazione su emittenti televisive come Italia2 e Mtv, e Roncea lo porta in tour lungo lo stivale, assieme a Carmelo Pipitone (Marta sui Tubi) alla chitarra.

Nel 2014 esce “Eight Part One”, presentato in anteprima su Youtube attraverso una serie di video che raggiungono complessivamente più di 40.000 visualizzazioni.

Nel settembre del 2016 esce il terzo album dal titolo “Roncea & The Money Tree”, che ottiene ottime recensioni in Francia e viene trasmesso in diverse radio del circuito indipendente francese.

Il 2017 vede Roncea nuovamente in tour in Italia, accompagnato sempre da Carmelo Pipitone, con il quale prosegue la collaborazione anche nel 2018, quando lo accompagna in più di 50 date per la presentazione del primo album solista del chitarrista.

Il suo quarto lavoro in studio, “Presente”, è il primo disco in italiano, prodotto da Manuel Volpe al Rubedo Recording Studio di Torino e in uscita il 1 febbraio 2019 per Dischi Sotterranei.


Per questo evento non esistono prevendite, si pagherà direttamente
1 € all’ingresso del festival il giorno del concerto


Infoline: 335.1237814
(Risponde dalle ore 13:00 alle 18:00)
Per info generali: info@sherwood.it

Inquinamento da PFAS nel Veneto

Ne parliamo con attivisti del movimento 0 PFAS e Alberto Peruffo, autore del libro “Non torneranno i prati. Storie esplosive di PFAS e Spannoveneti

La questione del grave inquinamento da PFAS che attraversa la regione Veneto è emersa in tutta la sua drammaticità sulle cronache nazionali ed internazionali grazie alle mobilitazioni, alle lotte, alla determinazione del movimento, in particolare le Mamme 0 PFAS ed i genitori attivi.

Read More